Conoscenze, competenze, mutamento sociale

di Antonietta Censi

Abstract: Il sistema scolastico, oggi, si deve misurare con problemi non solo di contenuti e metodi ma anche con la qualità del servizio erogato. Le nuove linee, tracciate dal DM 22 agosto 2007, dal documento tecnico che illustra contesti e metodi della riforma, dagli allegati che ne definiscono gli assi culturali, precisano la portata della riforma definendo due grandi aggregati. A) I rapporti tra conoscenza e competenza nei diversi assi culturali: linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale. B) I soggetti chiamati ad innovare e a gestire il processo didattico. Nel nuovo sistema dei media, il rapporto formativo deve saper coordinare diverse agenzie formative e di socializzazione: la famiglia, il gruppo dei pari, una rete che offre competenza, conoscenza e che si fonda su sistemi di collaborazione paritaria. Le competenze di cui i docenti si debbono appropriare sono l’esito di un mix di saperi, di esperienze e di riflessività.

Antonietta Censi, professore straordinario di Sociologia della famiglia e Famiglia e socializzazione presso il Dipartimento di Scienze Sociali, Facoltà di Scienze politiche, sociologia, comunicazione, Sapienza, Roma. È responsabile del corso di laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali (POSS). È direttrice del Master in Mediazione e Conciliazione Sociale. Svolge ricerche su: rapporti tra famiglia-scuola, processi formativi dei giovani, modelli di socializzazione, la relazione educativa tra insegnanti e genitori, processi formativi e le agenzie di socializzazione, genitorialità.

antonietta.censi@uniroma1.it

Lascia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.