N°1 2013 – gennaio-aprile 2013 , Il Mulino Editore

Questo numero della rivista Scuola Democratica -  d’ora in poi pubblicata da Il Mulino – si apre con un’intervista sul movimento del Cooperative Learning realizzata con due suoi fondatori: gli educazionisti americani Robert Slavin e Nancy Madden. Seguono i saggi sull’education di Maurizio Lichtner sul contributo di Vygotsky nella ricerca educativa; di Aureliana Alberici e Paolo Di Rienzo sull’apprendimento permanente e il riconoscimento degli apprendimenti formali ed informali; di Gianluca Argentin, Marco Gui e Chiara Tamanini – una ricerca realizzata nella provincia di Trento, sulla formazione delle competenze digitali a scuola – e di Elena Gremigni sul processo storico di precarizzazione della professione docente. Ospitiamo poi due autorevoli contributi in inglese: Hans-Georg Kotthoff ripercorre gli sviluppi della Comparative Education in Germania, e Marie Duru-Bellat commenta il famoso saggio di Cowen (v.abstract), pubblicato nel precedente numero di SD.
A che punto siamo con le riforme nella scuola, nella formazione e nell’università è la questione su cui si interrogano esperti, accademici e professionisti del mondo della scuola e della formazione (Vittorio Campione e Antonio Cocozza; Caterina Manco, Mario Fierli; Alberto de Toni e Dario Nicoli) anche allo scopo di intravedere i possibili sviluppi futuri.
Nel dibattito sull’università pubblichiamo le riflessioni scaturite da un seminario organizzato da SD per discutere il saggio di Carlo Barone, Contro l’espansione dell’istruzione (e per la sua ridistribuzione). Il caso della riforma universitaria del ‘3+2’, apparso sul numero 4 a pag.54 (scarica intero numero) .  A quel seminario aveva partecipato il caro amico Guido Martinotti, venuto a mancare poco prima dello scorso Natale. Il suo è il primo intervento, seguito da quelli di Roberto Moscati, Giunio Luzzatto, Daniele Checchi e Andrea Cammelli.
Nella sezione Esperienze, Miriam Iacomini e Simona Taglia da un lato e Rosa Iaquinta dall’altro illustrano due importanti esperienze innovative a livello scolastico. La sezione Overview è dedicata ai dati del Sistema Informativo Excelsior sulla domanda e l’offerta di lavoro di diplomati. Chiudono le Recensioni, con il commento di sei testi recenti, alcuni dei quali stranieri o con un taglio comparativo internazionale.
Scuola Democratica nella sua nuova veste editoriale de Il Mulino, intende rafforzare e qualificare ulteriormente il suo ruolo nel dibattito nazionale e internazionale e per questo avrà sempre più bisogno di collaboratori e lettori esigenti. Siamo certi che sarà cosi.

Indice SD

N°1 2013 – gennaio-aprile 2013

INTERVISTA
Che cosa è il Cooperative Learning oggi. Intervista con Robert Slavin e Nancy Madden

a cura di Giorgio Chiari e Piero Valentini. Introduzione di Giorgio Chiari scarica intervista

SAGGI
Vygotsky e la teoria dell’attività nella ricerca educativa
di Maurizio Lichtner scarica abstract

Apprendimento permanente e università. La convalida dell’apprendimento non formale e informale
di Aureliana Alberici e Paolo Di Rienzo scarica abstract

A scuola di competenza digitale. Il ruolo degli insegnanti nell’uso delle ICT degli studenti
di Gianluca Argentin, Marco Gui e Chiara Tamanini scarica abstract

Una precarietà istituzionalizzata. Diventare insegnanti nella scuola pubblica italiana
di Elena Gremigni scarica abstract

Between Renaissance and Oblivion. Current State and Perspectives of Comparative Education in Germany
di Hans-Georg Kotthoff scarica abstract

Comparative Education between Depressing Pointlessness and Restricting Instrumentalism?
di Marie Duru-Bellat scarica abstract

A CHE PUNTO SIAMO CON LE RIFORME
> nella scuola e nella formazione professionale
Riflessioni sull’autonomia scolastica
di Vittorio Campione scarica abstract

Autonomia scolastica, responsabilità e sviluppo. Rilanciare una nuova prospettiva
di Antonio Cocozza scarica abstract

Primo ciclo. Tra innovazione e conservazione
di Caterina Manco scarica abstract

Qualche idea per un’agenda politica sulla scuola secondaria superiore
di Mario Fierli scarica abstract

Verso l’integrazione delle scienze
di Alberto F. De Toni scarica abstract

Il sistema di istruzione e formazione professionale in Italia. Una risorsa non ancora valorizzata
di Dario Nicoli scarica abstract

> Nell’Università
Vi pare che voglia dire poco essere al di sopra?
di Guido Martinotti

Troppi laureati in Italia. Una storia infinita
di Roberto Moscati scarica abstract

La riforma del ‘3+2’. Transizione a nuovi equilibri?
di Daniele Checchi scarica abstract

Laureati: ne occorrono di più, a meno che il Paese rinunci a essere innovativo
di Giunio Luzzatto scarica abstract

La favola dei troppi laureati
di Andrea Cammelli scarica abstract

ESPERIENZE
Spazi nuovi per la scuola
di Francesco Consoli scarica abstract

Nella scuola, oltre la scuola. Un’esperienza di scuola aperta
di Miriam Iacomini e Simona Taglia scarica abstract

Social network e comunità di pratica nella ri-costruzione della conoscenza
di Rosa Iaquinta scarica abstract

RECENSIONI
Ravitch, D. (2011), The Death and Live of the Great American School System,Basic Books, New York
di Francesco Consoli
Wiborg, S. (2009), Education and Social Integration. Comprehensive Schooling in Europe, Palgrave Macmillan, New York
di Monica E. Mincu
Barone, C. (2012), Le trappole della meritocrazia,Il Mulino, Bologna
di Luciano Benadusi
Rostan, M. (a cura di) (2011), La professione accademica in Italia. Aspetti,problemi e confronti nel contesto europeo,LED,Milano
di Donatella Palomba

Acquista la Rivista in formato cartaceo

Lascia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.