Usi (e abusi) dell’autonomia scolastica

di Daniele Checchi

Abstract: In questo contributo si esprimono molte perplessità circa l’ipotesi di permettere alla scuole pubbliche la possibilità di uscire dal sistema, centrandosi sugli effetti disegualizzanti che questo può generare sull’insieme del sistema scolastico, in quanto gli effetti di autoselezione renderebbero attraente la possibilità di fuoriuscita dal sistema centralistico solo per le scuole migliori, lasciando gli elementi più scadenti (in termini sia di insegnanti che di alunni/famiglie) in carico al sistema pubblico.

Daniele Checchi, professore di economia presso l’Università degli studi di Milano, studia gli assetti istituzionali dei sistemi formativi e le implicazioni sui livelli di scolartià conseguiti.

daniele.checchi@unimi.it

Lascia un commento

Devi essere collegato per inviare un commento.